I workshop de LALTALENA

Ritratto in studio - breaking the rules



LALTALENA propone il workshop di Donata Zanotti:
Ritratto in studio - breaking the rules

Il ritratto migliore cattura il momento magico in cui si rivela l'essenza del soggetto. Con questo workshop gli studenti avranno le nozioni di base per realizzare il loro ritratto; esploreranno gli elementi che lo compongono come la luce, l'espressione, la scelta del soggetto e della location, l'uso di props, l'ambientazione nell'estremo realismo o la finzione. Ogni partecipante imparerà a bilanciare le capacità relazionali necessarie per creare intimità con il soggetto e la tecnica fondamentale per realizzare il ritratto perfetto.
Pensato per chi vuole imparare ad ottenere un ottimo risultato senza rimanere imbrigliato nei classici schemi dell'HOW-TO' ed esprimere la propria visione personale.
Portare la propria macchina fotografica reflex o compatta.


Programma del corso:

Prima parte - 9:30-13:30
A) Cosa vuol dire per te fare un ritratto? Quali sono gli elementi di un ritratto? Che uso fai del ritratto? Dove vuoi arrivare?
B)Elementi del ritrarre: il soggetto, l'ottica/inquadratura, la luce, la posa (realismo/scena), la location (interna/esterna), la relazione. Tipologie di ritratto:  documentario vs moda.
B)Portfolio Review o Scatta il tuo ritratto (individuazione dello stile del singolo partecipante)


Seconda parte - 14:30-18:30
C) Studio il tuo ritratto perfetto: shooting su due set di luci o luce naturale tra i partecipanti divisi in due gruppi di 3 o 4 persone.


Dove e quando:

Costi e orari: 159 euro iva inclusa - E' richiesto l'acconto della metà al momento dell'iscrizione
Quando: il 7 maggio 2016 - orario 9:30 - 13:30 / 14:30 - 18:30
Dove: presso Laltalena in via Ambrogio Binda 7, Milano
Il workshop è confermato al raggiungimento del numero minimo d'iscritti
Sei interessato? Compila il form o contattaci tramite email


L'insegnante Donata Zanotti:

Nata a Bologna nel 1973, vive e lavora a Milano come fotografa freelance e producer di eventi. Nel 2001 arriva a Milano, inizia a lavorare in Mondadori – Sperling&Kupfer e qui, accanto al lavoro di ufficio stampa, ritrae gli autori della casa editrice per le copertine dei libri e inizia a collaborare con diverse riviste tra cui Grazia, GQ, Vanity Fair. Nel 2006 frequenta il corso di Photojournalism alla London School of Photography e nel 2008 l'International Center of Photography di New York. Dal 2009 inizia a collaborare con giornalisti a progetti di reportage e sul territorio e a concentrare la sua attenzione sul ritratto. Espone a Fotografia Europea di Reggio Emilia, A Savignano Immagini, in gallerie di Milano e Roma. Pubblica i suoi ritratti su riviste internazionali: Time Out New York e New York Times, e dal 2015 è contributor @wired.it.
Sito personale